logo_arnaldo_miccoli.jpg

  • Stralci di critica
14 Aprile 1971
Si direbbe che la tendenza propria del pittore sia quella di rendere con mezzi ridotti un effetto di madornale. Una dimensione che sappia a un tempo di favoloso e popolare. E mentre quel gusto ci appare a suo modo aggiornato e sa attingere qua e là - come nella Testa di Cinese, nella Natura morta - ...
Writen by Virgilio Guzzi
18 Giugno 1987
Ci troviamo di fronte, a messaggi profondamente ragionati dove appunto l'uomo diviene il personaggio principale di ogni racconto pittorico. E non tanto l'uomo nel suo mondo intimistico, quanto, invece, inserito nella realtà che lo circonda, una realtà che pure è bella in se stessa, avvincente ed ...
Writen by Lino Lazzari
14 Dicembre 1972
Mr. Miccoli brings a strong feeling of this earthiness to his paintings. The postures are exaggerated to stress the dedication of hii subjects to survival. Theclothing is molded and becoms one becomes one with the body it covers.
Writen by Ruthann Williams
29 Ottobre 1971
Una pittura figurativa, la sua, decisamente moderna, ma che sa esserlo restando gradevolissima all'occhio e ciò che più conta conservando quei valori contenutistici ai quali la pittura di qualsiasi epoca non può rinunciare senza ridursi a un semplice gioco più o meno sperimentale, fine a se stesso. ...
Writen by Bruno Morini
02 Marzo 1971
Sun, sea, olive trees, red roofs, but especially human figures of mothers and children, farmers and fishermen: simple people with massive forms, sometimes verging on abstraction, but filled with blood, with life. The "naturalism" of Arnaldo Miccoli has roots which sink into the deep south of ltaly. ...
Writen by Ennio Are